rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus in Piemonte: il bollettino di mercoledì 31 marzo 2021. Più guariti che nuovi casi

Ma ospedali ancora sotto forte pressione

Si mantengono molto elevati i livelli di contagio da coronavirus in Piemonte e continuano a essere messi a durissima prova gli ospedali. Oggi l’unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.298 nuovi casi di persone risultate positive al virus, pari al 8,8% dei 26.085 tamponi eseguiti; gli asintomatici sono 904 (39,3%).

Il totale dei casi positivi diventa quindi 313.308 così suddivisi su base provinciale: 25.483 Alessandria, 15.114 Asti, 9.744 Biella, 44.180 Cuneo, 24.330 Novara, 167.447 Torino, 11.855 Vercelli, 11.437 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.372 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.346 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 376 (+7rispetto a ieri). I ricoverati in altri reparti ospedalieri sono 3.873 (+18 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 30.810.

I decessi registrati oggi sono 39 di cui quattro verificatisi nelle ultime 24 ore e gli altri accertati successivamente su persone morte nei giorni precedenti. Il totale è ora di 10.308 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.473 Alessandria, 641 Asti, 394 Biella, 1.242 Cuneo, 846 Novara, 4.815 Torino, 467 Vercelli, 341 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 89 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

I guariti superano i nuovi contagiati. Oggi sono stati infatti 2.617, che portano il totale da inizio epidemia a 267.941così suddivisi su base provinciale: 22.244 Alessandria, 13.200 Asti, 8.676 Biella, 36.699 Cuneo, 20.856 Novara, 142.696 Torino, 10.068 Vercelli, 10.248 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.233 extraregione e 2.021 in fase di definizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Piemonte: il bollettino di mercoledì 31 marzo 2021. Più guariti che nuovi casi

TorinoToday è in caricamento