Attualità

Negli ultimi giorni due focolai di coronavirus negli ospedali, contagiate decine di persone

Una centralinista è morta

immagine di repertorio

Continuano i problemi negli ospedali a causa del coronavirus. Negli ultimi giorni, tra fine dicembre 2020 e inizio gennaio 2021, si sono verificate due forti criticità all'ospedale Molinette di Torino, ma in un'area non sanitaria, e all'ospedale di Pinerolo, con focolai che hanno coinvolto decine di persone.

Quasi tutti contagiati e una morta al centralino delle Molinette

Una donna sulla sessantina morta e 32 operatori su 36 infettati dal coronavirus: è la situazione, più che critica, che si sta verificando al centralino dell'azienda ospedaliera Città della Salute, che ha sede all'ospedale Molinette di corso Bramante a Torino. La situazione, tra l'altro, ha anche provocato forti problemi al servizio, di fatto quasi paralizzato, con la direzione sanitaria che, per garantire la copertura nell’arco delle 24 ore, ha dovuto assumere una quindicina di telefonisti a tempo determinato tramite un’agenzia di lavoro interinale. Nessun medico è stato però coinvolto da questo cluster di contagi, di cui si sta interessando l'ispettorato del lavoro. "Nelle varie fasi della pandemia l'azienda ha sempre rimodulato e adeguato i protocolli in base alle disposizioni disponibili e vigenti", dicono dalla Città della Salute.

Tutti positivi: chiuso il reparto di psichiatria dell'ospedale di Pinerolo

Nel reparto di psichiatria dell'ospedale Agnelli di Pinerolo le cose non sono andate meglio: sono stati contagiati quasi tutti i pazienti ricoverati, tre medici su quattro e 12 operatori sanitari su 17. I pazienti sono stati trasferiti sia all’ospedale Martini di Torino che nella casa di cura Sant’Anna di Casale Monferrato, mentre i sanitari coinvolti sono a casa in quarantena e il reparto è stato chiuso. Verrà riaperto quando ci sarà un numero minimo di medici e operatori sanitari per garantire il servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negli ultimi giorni due focolai di coronavirus negli ospedali, contagiate decine di persone

TorinoToday è in caricamento