menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, i Nas contro i “furbetti” dell autocertificazioni: controlli a scuola e nelle Asl

Intanto il Governo fa un passo indietro

Mentre fa notizia il clamoroso dietrofront della maggioranza al Governo - che sui vaccini ci ripensa ed è pronta a confermarne l’obbligo per la frequenza scolastica -, i Nas hanno effettuato controlli nelle scuole e nelle Asl torinesi e in provincia, come sta avvenendo in tutta Italia, per verificare le autocertificazioni prodotte dai genitori. 

I militari si sono concentrati, in particolare, sulla conformità dei documenti rispetto alle disposizioni ministeriali. L'obiettivo è anche quello di individuare eventuali casi di falsificazione della documentazione, sia che si tratti di autocertificazioni sia di certificati da parte delle Asl di competenza.

Lunedì 10 settembre infatti riapriranno le scuole dell’obbligo ed è alta l’attenzione da parte delle istituzioni sanitarie e di pubblica sicurezza in merito al rispetto del decreto Lorenzin la cui validità potrebbe, alla luce delle novità di ieri, essere riconfermata. Nei prossimi giorni avrà invece inizio il controllo incrociato della documentazione, mettendo in correlazione i dati raccolti nelle scuole e nelle Asl con le dichiarazioni dei genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento