Attualità Centro / Piazza Vittorio Veneto

Occhi puntati sugli assembramenti della movida torinese: questa sera scattano i controlli

Verifica del rispetto del divieto di vendita di alcolici dopo le 19

La movida in piazza Vittorio

A poche ore dalla movida torinese, si stanno organizzando controlli speciali in città per evitare gli assembramenti. Nelle zone "notturne" dei giovani per eccellenza infatti, ieri sera - venerdì 22 maggio - i ragazzi a migliaia si sono riversati nelle strade e nelle piazze approfittando, fin dall'ora dell'aperitivo, della riapertura di bar e locali, dopo la serrata di oltre due mesi dovuta all'emergenza sanitaria. E in seguito all'assalto di ieri, questa mattina il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica coordinati dal prefetto di Torino, Claudio Palomba, si è riunito nuovamente per stabilire le modalità di intervento.

Le direttive dunque hanno stabilito che i controlli verranno intensificati soprattutto in San Salvario, piazza Vittorio, Murazzi e zona Quadrilatero, sia per quello che riguarda gli assembramenti che in merito al rispetto delle norme sulla vendita di alcolici. E' considerato infatti assembramento un raduno di 10 persone che non rispettano le distanze di sicurezza ed è vietata la distribuzione di alcolici da asporto dopo le 19 nelle zone della movida. Secondo alcune segnalazioni infatti, diversi minimarket, nella serata di ieri, non avrebbero rispettato le regole. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhi puntati sugli assembramenti della movida torinese: questa sera scattano i controlli

TorinoToday è in caricamento