rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio

"La ruota panoramica si può fare", il Consiglio di Stato dà il via libera

La Soprintendenza aveva bocciato il progetto, giudicato troppo impattante

La ruota panoramica si può fare. Lo ha deciso il Consiglio di Stato approvando l'opera, precedentemente bloccata dalla Soprintendenza e dal Tar. La Wonder Wheel infatti era stata ritenuta non idonea poiché, a causa della sua altezza, avrebbe potuto incidere negativamente sul paesaggio alle sue spalle. Quello visibile arrivando da corso Raffaello verso il Valentino e la collina.

L’azienda  incaricata della sua realizzazione però non si è arresa e ha portato avanti il ricorso: in molte città europee la ruota panoramica c'è e si incastona perfettamente con il passaggio, nonostante l'altezza e la mole. Si pensi alla ruota al Prater di Vienna o a quella di Londra o ancora a quella che per molti  anni è stata in place de la Concorde a Parigi. 

L'opera, in fase di discussione dal 2014, ora ha il permesso per partire. La ruota verrà realizzata accanto a Torino Esposizioni, vicino al monumento al duca d'Aosta: avrà cabine trasparenti dotate di riscaldamento e aria condizionata e sarà alta 44 metri. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La ruota panoramica si può fare", il Consiglio di Stato dà il via libera

TorinoToday è in caricamento