Attualità Barriera di Milano

Torino, alle fermate dei bus affissi i manifesti con i 'consigli per la rivolta'

Erano già comparsi durante le proteste per le restrizioni anti covid

"Copri il volto sempre, indossa guanti per non lasciare impronte, non lasciare nessuno in mano agli sbirri...". Sono solo alcuni dei 'consigli per la rivolta' comparsi sui manifesti affissi abusivamente in questi giorni, alle fermate dei mezzi pubblici nel quartiere di Barriera di Milano a Torino.

Una sorta di 'vademecum' per i rivoltosi - che si chiede di 'fotocopiare, diffondere e distribuire' - che spiega quali sono le azioni da seguire in caso di sommosse e scontri con la polizia: dal non scoprirsi il volto al non farsi riprendere dalle telecamere di sorveglianza, dall'evitare i giornalisti al non recarsi in ospedale in caso di ferite durante.

Le stesse locandine erano circolate in città, ma anche sui social, lo scorso inverno, durante le proteste contro le restrizioni anti covid. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, alle fermate dei bus affissi i manifesti con i 'consigli per la rivolta'

TorinoToday è in caricamento