rotate-mobile
Attualità

Atp Finals di tennis, primo giorno di gare: code infinite davanti al Pala Alpitour

A creare rallentamenti, con ogni probabilità, le procedure di controllo dei biglietti d'ingresso e green pass

Lunghe code di persone, fin dalle prime ore del mattino, davanti al Pala Alpitour dove oggi hanno preso il via gli incontri delle attesissime Atp Finals di tennis. In molti infatti sono entrati a match già iniziato: a creare qualche problema, con ogni probabilità, le procedure di controllo dei biglietti d'ingresso e green pass. Il lungo serpentone di tifosi ha invaso, anche se in maniera ordinata, il grande prato di piazza d'Armi, davanti al palazzetto. E non sono mancate le polemiche nei confronti dell'organizzazione che naturalmente vanno ad aggiungersi a quelle sul problema dei biglietti, verificatosi alla vigilia della partenza della kermesse.

A breve si dovrebbe anche sapere se la richiesta avanzata dal Comitato organizzatore al Governo relativo a un aumento della capienza del Pala Alpitour del 7,5%, misura che consentirebbe di restituire validità a tutti i biglietti già venduti, è stata accettata.   

Ma gli intoppi non finiscono qui in questa prima giornata di evento. Nel pomeriggio si registrano infatti assembramenti anche in piazza San Carlo dove è stato allestito il villaggio Atp. A causa del maltempo la gente si ammassa lungo le passerelle, forse troppo strette, rischiando di scivolare di sotto e inoltre gli spazi espositivi per gli sponsor sono stati coperti da teli impermeabili scuri, non certo belli da vedere, affinché non si rovinino a causa della pioggia, poichè probabilmente realizzati in materiali non resistenti all'acqua.

 villaggio atp finals_piazza San Carlo-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atp Finals di tennis, primo giorno di gare: code infinite davanti al Pala Alpitour

TorinoToday è in caricamento