rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità Santa Rita / Corso Giovanni Agnelli, 45

Atp Finals, Circolo della Stampa Sporting: ecco com’è dopo il restauro

La sede allargata delle Atp Finals

Domenica 21 novembre Alexander Zverev ha vinto la prima edizione italiana delle Atp Finals al Pala Alpitour di Torino. La scorsa settimana i migliori giocatori del mondo sono stati protagonisti del torneo indoor più prestigioso e hanno contributo a far appassionare al tennis i torinesi, offrendo a Torino un’importante vetrina internazionale. Il torneo del Maestri sarà sotto la Mole fino al 2025.

Alexander Zverev vince le Atp Finals a Torino 

Lo studio torinese De Ferrari Architetti, vincitore del concorso bandito a febbraio 2021, ha concluso il recupero del Circolo della Stampa Sporting.

Il progetto si è incentrato sul restauro dell’anima razionalista della Club House, disegnata dall’architetto Domenico Morelli nel 1943.

Ora un'agile pensilina protegge l’ingresso dell’atrio dove sono stati riaperti gli spazi e restaurate le colonne in mosaico e gli intonaci originali. Un nuovo sistema di illuminazione dell’atrio e delle sale ritrovo è stato disegnato in collaborazione con il produttore Rimani. Anche il pavimento in travertino è stato restaurato e completato grazie al ritrovo di lastre originali dell’epoca presso Catella Marmi.

La ristrutturazione

L'intervento si è poi focalizzato sulla ristrutturazione di un buio e triste capannone del 1960 recuperandone la pregevole e aerea struttura metallica valorizzata dal nuovo e tecnologico rivestimento in policarbonato semitrasparente delle facciate e della copertura.

Circolo Stampa Sporting

Gli atleti delle ATP Finals hanno decisamente apprezzato di questo training center dove l’impianto di illuminazione, le misure dei campi e le loro dimensioni, la superficie di gioco in Green Set, l’altezza interna, rispettano gli imperativi standard richiesti. La tribuna con 200 posti a sedere ha un accesso diretto dal corso pubblico Agnelli, mentre la terrazza - back stage è riservata agli operatori tecnici con ingresso dal Circolo.

Infine sono stati completamente riprogettati gli spogliatoi. Il giallo delle palline da tennis caratterizza gli arredi e gli spazi disegnati come stranianti campi da gioco.

Un linguaggio in linea con le esigenze funzionali e di immagine degli atleti ma anche dei soci che lo utilizzeranno in futuro.

Il progetto è stato realizzato grazie al sostegno di Intesa San Paolo, main sponsor del circolo e con l'appoggio di Regione Piemonte, Comune di Torino, proprietario del circolo, e la collaborazione della Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atp Finals, Circolo della Stampa Sporting: ecco com’è dopo il restauro

TorinoToday è in caricamento