rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio

Punti verdi, a rischio il cinema all'aperto al Valentino

Annullata per ragioni di sicurezza la proiezione di Cinemambiente

Niente cinema all'aperto al parco del Valentino. Il Comune ha negato il permesso alla proiezione del film " The Cove", nel calendario di Cinemambiente, di sabato 1 giugno per ragioni di sicurezza. Il proiettore montato nel prato davanti all'Imbarchino rischiava, secondo la commissione di vigilanza che ha effettuato il sopralluogo, di diventare un intralcio per il pubblico in caso di emergenza e di allontanamento di massa dal luogo. Senza contare i cavi elettrici sparsi sull'erba e il terreno inclinato, non proprio l'ideale per un evento di questo tipo.

Gli organizzatori "Gli Amici dell'Imbarchino", che si sono aggiudicati il bando per programmare uno dei punti verdi estivi in città, si sono trovati costretti a spostare in fretta e furia la proiezione del film al Cinema Centrale ma è inutile dire che sono stati spiazzati dalla decisione del comune. Una decisione che, a questo punto, mette a rischio l'intera programmazione estiva.

Già perchè nel corso dell'estate, nel grande prato davanti all'Imbarchino, erano già in calendario una decina di proiezioni, oltre a performance teatrali, musicali e circensi. La Circoscrizione 8 ha già presentato un ordine del giorno col quale si chiede all'amministrazione comunale di semplificare le procedure per l'organizzazione di eventi nel parco. La raccolta fondi per la sistemazione dell'Imbarchino intanto va avanti: in poche settimane sono stati raccolti oltre 14mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punti verdi, a rischio il cinema all'aperto al Valentino

TorinoToday è in caricamento