Cimitero degli animali, ok alla variante e al progetto. Lavori da un milione e mezzo

Non ci sarà il crematorio

immagine di repertorio

Come annunciato a ottobre 2019 dall'assessore Marco Giusta, arriva il primo cimitero per animali della città in un'area di 10mila metri quadri vicina al cimitero Parco, tra via Bertani e via Pancalieri. Il progetto, realizzato da Afc (la società pubblica comunale che gestisce i cimiteri) è compreso nella variante al piano regolatore approvata lunedì 20 luglio 2020 dal consiglio comunale e prevede 2.094 tombe per la sepoltura degli amici dell’uomo a due e quattro zampe (dai canarini, ai criceti, alle tartarughe ai cani e ai cavalli), oltre a un edificio per gli uffici e i bagni. Non sarà presente, invece, il tempio crematorio. L’importo per i soli lavori edili è di un milione e mezzo di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

  • Elezioni comunali a Venaria Reale: sarà ballottaggio tra Giulivi e Schillaci

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento