rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità

Rimodulazione centri vaccinali a Torino: il Valentino torna in stand by, altri chiudono

A Torino le somministrazioni verranno concentrate in 5 hub

Sul territorio Torinese e Piemontese la rete dei centri vaccinali verrà rimodulata per ottimizzare le risorse da dedicare nuovamente al potenziamento dell’attività sanitaria ordinaria e non strettamente legata alla pandemia. Questo quanto deciso dalla Regione Piemonte: è possibile questo passaggio in questo momento in cui la fase principale della campagna vaccinale è ormai stata ultimata e la pressione delle somministrazioni quotidiane si è fortemente ridotta.

Centri vaccinali a Torino

Alla fine di questa settimana l’hub vaccinale del Valentino a Torino tornerà in stand by, pronto per essere riattivato qualora dovesse essere necessario in futuro come centro per i vaccini o a supporto dei posti letto del sistema ospedaliero.

Nel capoluogo piemontese, in particolare, la riorganizzazione degli altri centri avverrà in modo graduale fino a fine febbraio. Le somministrazioni verranno concentrate in 5 hub: il Sermig per l’area Nord, il Lingotto per l’area Sud, il San Giovanni Bosco per i fragili e per le vaccinazioni pediatriche, l’hub di via Gorizia della Fondazione Compagnia di San Paolo e quello di corso Principe Oddone di Humanitas.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimodulazione centri vaccinali a Torino: il Valentino torna in stand by, altri chiudono

TorinoToday è in caricamento