Chiude la libreria più vecchia della città: "Schiacciati dalle vendite online"

Dopo 218 anni

Una delle ultime sere di apertura della libreria Paravia di piazza Arbarello angolo via Bligny

Ha chiuso i battenti per sempre, dopo 218 anni di attività, alla fine del 2019 la storica libreria Paravia, che negli ultimi anni (dal 2015) aveva casa in piazza Arbarello angolo via Bligny ma che per un secolo era stata in via Garibaldi 23 dopo la fondazione, avvenuta nel 1802, da parte dello stampatore Giovan Battista Paravia in via Palazzo di Città.

Lo hanno comunicato Nadia e Sonia Calarco, che avevano ereditato l'attività dal padre Pippo, il quale a sua volta l'aveva acquistata nel 1979 col socio Paolo Carretta.

Dopo essere state costrette a licenziare due commesse, le due sorelle si sono arrese. Per un po' hanno cercato un compratore dell'attività, ma non lo hanno trovato.

"Chiudiamo per colpa di Amazon - dicono le due sorelle -. Ormai i libri vengono acquistati lì. La clientela è diminuita troppo, non ce la facciamo più".

libreria-paravia-via-garibaldi-120000-2

Il post di addio su Facebook

Cari amici di Facebook,
prima di tutto vogliamo augurarvi un sereno 2020!

La foto che abbiamo postato il 28 dicembre ritrae il volto sorridente dei nostri ULTIMI clienti del 2019, ma, e siamo qui ad annunciarlo, anche della storia della NOSTRA LIBRERIA.

Abbiamo ereditato da nostro PAPA` questo affascinante mestiere e abbiamo investito TUTTE le nostre energie per cercare di farlo nel MIGLIOR modo possibile.

Vogliamo ringraziare i CLIENTI che siamo riuscite ad avvisare di persona e che ci hanno dimostrato stima ed affetto:
ci avete commosso!
Grazie a tutti coloro che non sono passati ultimamente da queste parti, ma che negli anni ci hanno scelte e sostenute.

Grazie ad Elio e ad ADASI per averci permesso di lavorare con il gestionale scritto da nostro padre.

Grazie a tutti gli AGENTI con i quali, oltre ad un rapporto professionale, abbiamo creato e vissuto un sincero legame d'amicizia. Scusateci per le giornate NO!!! :-)

Grazie a tutti QUEI DISTRIBUTORI ed EDITORI che ci hanno dato fiducia e che hanno dato più VALORE alla nostra parola che ad una fideiussione bancaria!

Grazie PAOLA! La tua passione per i libri ci ha spinto a fare cose alle quali avremmo rinunciato per stanchezza. Sei diventata un'amica.

Grazie a tutti gli AUTORI che hanno accettato il nostro invito e che hanno partecipato con entusiasmo agli incontri in libreria!

Grazie EMILIANO per tutti i libri che hai comprato!!!!
Ma non solo! Con te abbiamo concluso in bellezza e con il sorriso sulle labbra giornate a volte faticose! Sei rimasto orfano di libreria, ma resterà la nostra amicizia!

Grazie ai nostri MARITI ed ai nostri FIGLI che spesso hanno dovuto rinunciare alla nostra presenza.

Grazie alla nostra MAMMA che ci ha sostenuto moralmente ed economicamente aspettando silenziosamente che trovassimo la forza di dire basta.

N.B. non rispondiamo più al telefono ma se aveste bisogno di comunicare con noi potete mandarci una mail:
info@libreriaparavia.it

Ciao a tutti!
Sonia e Nadia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

Torna su
TorinoToday è in caricamento