rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

Chiara Appendino dona il suo latte al Sant'Anna e invita le altre mamme: "Un gesto semplice che può salvare piccole vite"

L'ex sindaca ha da poco dato alla luce il secondogenito, il piccolo Andrea

Chiara Appendino che da poco ha dato alla luce il suo secondogenito, il piccolo Andrea, ha donato il suo latte, presso l'Ospedale Sant'anna di Torino. "Uno degli effetti collaterali di questa pandemia è stato un notevole calo delle donazioni di latte umano, che in Piemonte ha toccato il -23% - ha scritto l'ex sindaca - Il latte materno è l'alimento ottimale per la nutrizione dei neonati e garantirne anche a quei bimbi e a quelle bimbe nati prematuramente o con patologie è il motivo principale per cui donare. Per loro può rappresentare un vero e proprio 'farmaco' salvavita. Per questo ho raccolto l’invito del Prof. Bertino, della Dott.sa Punziano e di tutto il personale del Sant'Anna a sensibilizzare tutte le potenziali donatrici". 

"Donare il latte è un gesto semplice - prosegue Appendino - ma di grande generosità e indubbia importanza. Per questo vorrei ringraziare tutte le mamme che già donano e, se qualche mamma volesse iniziare a farlo, troverà nel personale sanitario addetto tutta l'assistenza possibile. La raccolta e la gestione di questo prezioso bene è la missione di cui si fa carico ogni giorno il Sant'Anna insieme alla Banca del Latte del Regina Margherita della Città della Salute di Torino". 

Cos'è una banca del latte?

Le banche del latte umano donato (BLUD) sono strutture sanitarie create con lo scopo di selezionare, raccogliere, trattare, conservare e distribuire il latte umano donato da mamme ritenute idonee, che verrà successivamente utilizzato per specifiche necessità mediche nei centri di neonatologia, servizi di pediatria e presso il domicilio di pazienti per i quali ci sia una giustificata indicazione. Il latte preso in carico dalla banca, viene scrupolosamente e ripetutamente controllato, pastorizzato e conservato in modo idoneo per distribuirlo gratuitamente ai neonati prematuri ed ai neonati con particolari problematiche. Tra le attività delle banche del latte vi sono anche la promozione dell'allattamento al seno, la diffusione di informazioni sull'utilità del latte umano e attività di ricerca per approfondire e migliorare gli aspetti nutrizionali del latte umano.

Il latte materno è l'alimento ottimale per la nutrizione di tutti i neonati. Numerose evidenze scientifiche documentano l'importanza ed i vantaggi della nutrizione con il latte materno sia per il neonato sano nato a termine, sia per il neonato con patologie e/o nato prematuro. La sua composizione risponde il più possibile alle molteplici esigenze del lattante, modulandosi in ogni fase della sua crescita. 

Per approfondimenti e contatti, cliccare QUI.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Appendino dona il suo latte al Sant'Anna e invita le altre mamme: "Un gesto semplice che può salvare piccole vite"

TorinoToday è in caricamento