Attualità

Affitti universitari, aumenti record a Torino che è la terza città più cara d'Italia

Rincari del 25%

Torino è tra le città più care in Italia per gli affitti universitari. E la corsa al rialzo, che avviene laddove la domanda studentesca resta forte e l'offerta si riduce - non si ferma. Nella città della Mole gli aumenti, secondo un'indagine di Solo Affitti, rete immobiliare specializzata nella locazione, sfiorano il 25% e i prezzi salgono. E si attesta al terzo posto in classifica dopo Milano e Roma: gli universitari qui pagano in media 360 euro al mese per una camera, circa 73 in più rispetto all'anno scorso.

A Milano, che si conferma al primo posto, il canone medio è di 575 euro mensili, a Roma la cifra scende a 400 mentre la città più abbordabile resta Perugia, con affitti stabili rispetto alla passata stagione, fermi mediamente sui 200 euro.  

Più economica è la soluzione di un posto letto in camera doppia che scende, a Torino, rispetto all'affitto della singola stanza, a 250 euro, pur con un aumento, rispetto allo scorso anno, del 2%. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affitti universitari, aumenti record a Torino che è la terza città più cara d'Italia

TorinoToday è in caricamento