menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il carcere di Ivrea

Il carcere di Ivrea

Il carcere di Ivrea è al freddo da settimane: protestano i sindacati, anche interrogazioni in parlamento

"Situazione nel caos più totale"

Ormai da settimane, almeno da fine novembre 2020, il carcere di Ivrea è del tutto privo di riscaldamento. Per questa ragione, sulla spinta delle proteste dell'Osapp, i gruppi parlamentari della Lega Salvini e di Forza Italia hanno presentato altrettante interrogazioni al ministro della giustizia Alfonso Bonafede.

"Le condizioni del carcere di Ivrea - dice Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp, sindacato di polizia penitenziaria - dovrebbero essere oggetto di verifica da parte degli organi centrali dell'amministrazione penitenziaria. Ad oggi gli organi regionali sembrano completamente disinteressarsi al grave stato di abbandono e al completo caos organizzativo dell'istituto, anche per l'assenza, da tempo, del direttore e del comandante della polizia penitenziaria titolari. Infatti ne vengono inviati in missione da altri istituti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento