menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il caos al centro vaccini di via Gorizia

Il caos al centro vaccini di via Gorizia

Torino, guasto al sistema informatico: convocate il doppio delle persone a fare il vaccino

Deve intervenire la polizia

Caos nella giornata di oggi, mercoledì 24 febbraio 2021, al centro vaccinale di via Gorizia 112/A, dove si è creato sovraffollamento "a causa di un disguido informatico sulla piattaforma di convocazione gestita dal Consorzio per il Sistema Informativo - CSI Piemonte", spiegano dall'Asl Torino. Sul posto è dovuta intervenire la polizia, anche per calmare gli animi e gestire le code dei cittadini ammassati fuori dall'edificio. Si sono mischiati i due gruppi convocati: quelli degli insegnanti e quelli degli anziani over-80.

"Erano state infatti convocate - spiegano ancora dall'Asl -, per le ore 13 e per le ore 17, rispettivamente 508 e 366 persone appartenenti al personale scolastico, in numero doppio rispetto a quanto previsto dalle agende. Ieri, appena l’équipe vaccinale dell’Asl Città di Torino ha riscontrato l’anomalia, ha avvisato immediatamente il CSI Piemonte che ha provveduto a rimodulare gli appuntamenti: alcuni rinviandoli ad un orario successivo, sempre nella giornata di oggi, e altri annullandoli, comunicando che avrebbero ricevuto un nuovo appuntamento. Purtroppo il nuovo messaggio, inviato nel tardo pomeriggio di ieri, non è stato letto o non sono state rispettate le indicazioni da parte dei destinatari, che si sono presentati comunque presso la sede vaccinale. Ci scusiamo per il disguido".

Alcuni cittadini sono stati già riconvocati per la vaccinazione per il prossimo fine settimana. Sperando che il sistema informatico non faccia più scherzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento