Bardonecchia si fa bella: al via i cantieri prima della stagione fredda

Lavori al cimitero, alla bocciofila e al Melezet

La bocciofila Frejus dove sono previsti lavori di risistemazione

A Bardonecchia a settembre, aprono i cantieri. Finito il periodo estivo, in cui non mancano villeggianti e turisti, è arrivato il momento di dare il via ai lavori di cui la località di montagna necessita prima dell'avvento della stagione invernale e del clima rigido.  “Bardonecchia sarà un unico grande cantiere - ha sottolineato l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Gho –: i lavori hanno bisogno infatti di una situazione metereologica favorevole". 

Tutti i lavori previsti 

Tra i cantieri previsti spicca il rifacimento della rampa d’accesso al cimitero di Melezet-Les Arnauds, il cui ingresso al momento risulta essere difficoltoso per anziani e disabili. Verranno infatti edificate una rampa per i portatori di handicap posta sul lato sinistro del portone e una scalinata sul lato destro dello stesso. Il quadro economico di questa variante è pari a 67mila euro. Il secondo cantiere riguarda la ripavimentazione del viale del cimitero: verranno realizzati una pavimentazione con auto bloccanti, cordoli e gronde nuovi, allacciamenti per le acque bianche per una spesa pari a 120mila euro.

Il terzo cantiere riguarda la ristrutturazione della Bocciofila Frejus di via Luigi Einaudi 1: previsto il rifacimenti dei vecchi bagni, della pavimentazione, aggiunta di un altro servizio igienico per disabili, allacciamento al teleriscaldamento, illuminazione dei campi da bocce prospicenti a via Einaudi, messa a norma di tutti gli impianti, rifacimento della scala interna e la realizzazione di uno spazio coperto all’aperto. Il tutto per una spesa di 155mila euro, finanziati con fondi derivanti dalle opere di compensazione della seconda canna del Traforo autostradale del Frejus 

L'ultimo intervento previsto riguarda infine la frazione Melezet e in particolare l’asfaltatura della strada che dalla chiesa parrocchiale va verso la frazione di Les Arnauds, la ricollocazione dei tombini e la raccolta delle acque bianche. "Questi solo solo un terzo dei lavori che prendono il via tra poco - conclude l'assessore Gho-. Speriamo dunque che il bel tempo ci accompagni". 


 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento