menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con Fido e Fuffy al museo: Torino è sempre più pet friendly

Gli amici a quattro zampe potranno entrare anche ai Musei Reali

Al museo con Fido e Fuffy. Torino dimostra di essere una città all'avanguardia infatti, ai Musei Reali, gli amici a quattro zampe di tutte le taglie possono entrare liberamente nei giardini: quelli più piccoli anche nelle sale espositive. Come già succede in fondo, in altre realtà museali torinesi: alla Gam, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudendo, al Museo del Risorgimento e della Montagna, alla Reggia di Venaria, al Museo del Cinema. Soltanto all’Egizio, all’Ettore Fico e al Castello di Rivoli, cani e gatti non possono entrare, a meno che non si tratti di un animanle da accompagnamento a un disabile.

Aumenta dunque, sotto la Mole, la sensibilità verso gli animali da compagnia: il passo avanti in realtà è stato fatto già nel 2013 quando a Palazzo Madama e al Mao furono introdotti i trasportini a noleggio, andando incontro così ai visitatori e soprattutto ai turisti, che si recavano al museo accompagnati dall’inseparabile amico. Riguardi che non sono contemplati nemmeno al Louvre di Parigi o al Moma di New York per esempio, dove i soli cani che hanno accesso al museo sono quelli di aiuto alle persone non vedenti. Torino in questo senso, ha una marcia in più. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento