rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità San Salvario / Largo Saluzzo

San Salvario, cancellato il murales della Campari che aveva diviso il quartiere

Ma presto potrebbe comparire una nuova pubblicità

È scomparsa la bottiglia di Campari dipinta sul muro del palazzo in largo Saluzzo, nel cuore di San Salvario. La parete, che dalla scorsa estate riportava un enorme murales pubblicitario con l'iconica bottiglietta rossa del noto brand italiano che aveva diviso il quartiere, è tornata 'vergine'.

Scempio o piacevole novità? 

In molti avevano definito l'iniziativa un vero e proprio 'scempio' fra i palazzi e le vie storiche, mentre ad altri non dispiaceva affatto: in qualche modo colorava, svecchiava e caratterizzava il quartiere della Movida per eccellenza. E sui social ora, già in molti tornano a dire la loro: "La bigotta austerità sabauda vince su tutto", "E ora vorremmo vedere un bel murales artistico" e ancora "Speriamo di non tornare ai tempi dello spaccio e del degrado" .

E poi c'è chi scommette che il palazzo abbia stipulato in realtà un contratto pubblicitario e che, scaduto il termine per la Campari, a breve, sulla parete, comparirà un nuovo spot. Magari ancora più colorato di quello che c'era prima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Salvario, cancellato il murales della Campari che aveva diviso il quartiere

TorinoToday è in caricamento