rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità Villarbasse

Sei nuovi velobox sulla provinciale: possono fare le multe in entrambe le direzioni di marcia

Polemiche e ironia sul web

Stanno facendo discutere i sei velobox blu (dispositivi in cui la polizia locale può collocare autovelox) installati a marzo 2021 dall'amministrazione comunale, che ha speso 9mila euro (16mila per l'opposizione), sulla strada provinciale 184 a Villarbasse. L'intento, naturalmente, è di ridurre la velocità nel tratto che dal semaforo che porta nel centro del paese conduce all confine con Rivoli, anche se per buona parte del popolo del web è solo un tentativo di fare cassa. E c'è anche chi ironizza sul numero, poiché sei sarebbero troppi ("c'era l'offerta speciale", dice qualcuno).

Provenendo da Reano, i box si trovano prima del centro sportivo, all’incrocio di via Preiles, all’altezza di strada della Bassa, alla curva di via Monsagnasco, dopo via Rocciamelone e prima della zona industriale. Sono tutti bidirezionali, ossia possono rilevare le infrazioni in entrambi i sensi si marcia. Il limite di velocità in quel tratto varia da 70 a 50 chilometri orari.

Le sanzioni sono quelle del codice della strada: fino a 10 km/h oltre il limite da 41 a 168 euro; da 10 a 40 km/h oltre il limite da 168 a 674 euro più la decurtazione di tre punti dalla patente; da 40 a 60 km/h oltre il limite da 527 a 2.108 euro più la decurtazione di sei punti dalla patente con la sua sospensione da uno a tre mesi; oltre i 60 km/h dal limite da 821 a 3.287 euro più la decurtazione di dieci punti dalla patente con la sua sospensione da sei a 12 mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sei nuovi velobox sulla provinciale: possono fare le multe in entrambe le direzioni di marcia

TorinoToday è in caricamento