menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce in un bar la biblioteca condivisa: libri ad accesso libero, per tutti

Tra i quartieri Lingotto e Mirafiori

Nasce in un bar di Torino la Biblioteca condivisa. Un servizio innovativo al confine tra i quartieri Lingotto e Mirafiori, che ha due obiettivi: da un lato quello di recuperare vecchi volumi, che magari invadono le cantine dei cittadini o che altrimenti sarebbero destinati al macero; dall'altro creare un nuovo spazio dove i torinesi possono sedersi, conoscersi e chiacchierare attorno a un buon libro. Un'iniziativa che arricchisce l'offerta culturale in una zona di Torino dove questo aspetto è un po' carente. Il locale che ospita la Biblioteca condivisa è il bar Incontri di via Onorato Vigliani 35/13: un luogo adatto allo scambio, alla condivisione, sempre alla portata del pubblico, durante gli orari di apertura dell'esercizio. 

Come funziona 

Tutti possono accedere alla Biblioteca condivisa, senza bisogno di tessere, nè di registrazioni. Tutto nella massima fiducia, collaborazione, condivisione e libertà. E' possibile portare dei libri propri, magari già letti e accatastati in qualche angolo a prendere polvere - contribuendo così ad arricchire il servizio - e portarne a casa altri, per leggerli in tutta calma e poi restituirli. 

Tanti eventi

Ma nel locale di via Onorato Vigliani sono previsti anche altri eventi. Per fare in modo che il luogo diventi sempre più polo di incontro culturale, naturalmente sempre a ingresso libero e con il libro a mantenere il fil rouge, la Biblioteca condivisa organizza una serie di eventi. Sono previste infatti presentazioni di libri, letture per bambini e per adulti, piccoli spettacoli e appuntamenti speciali. Si comincia con un appuntamento che darà il via alla stagione: martedì 30 ottobre dalle 17 alle 19 si svolgerà “Aspettando Halloween – letture horror alla Biblioteca Condivisa”. Un evento che rappresenta in pieno il senso di condivisione del progetto perchè sono gli stessi abitanti del quartiere a scegliere un brano dal loro libro horror preferito che leggeranno agli altri partecipanti alla serata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento