Attualità

La Basilica di Superga non chiude: la sua gestione verrà affidata al Sermig

Scongiurato il triste epilogo

La Basilica di Superga non chiuderà come si pensava potesse accadere nei mesi scorsi. Da lunedì 2 agosto infatti verrà affidata al Sermig. Proprio domani, con una semplice cerimonia, monsignor Cesare Nosiglia consegnerà la Basilica a Ernesto Olivero. E si tratta di una data scelta non a caso: fu proprio il 2 agosto 1983 che Olivero entrava all'Arsenale di Borgo Dora. Di fatto, per visitatori e turisti non cambierà nulla.

Resterà Artis Opera Srl che da 20 anni gestisce bookshop e attività museali, nonchè la caffetteria, e verranno riconfermati collaboratori e volontari, così come le visite alle tombe reali, alla cupola e le attività di didattiche.Le attività dunque non si interromperanno nemmeno un giorno, tutto continuerà com'è stato finora. Il Sermig sarà presente con i suoi membri e i sacerdoti che provvederanno alle celebrazioni delle messe e le attività spirituali rivolte ai fedeli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Basilica di Superga non chiude: la sua gestione verrà affidata al Sermig

TorinoToday è in caricamento