Attualità Centro / Corso Vittorio Emanuele II, 102

Torino, dal barbiere arriva il cashback vaccinale: premio in busta paga per i dipendenti con Green Pass

Per loro anche un giorno in più di vacanza

Un premio di 100 euro netti in busta paga e un giorno di vacanza in più per i dipendenti che avranno completato il ciclo vaccinale e ottenuto il Green Pass. È l'iniziativa messa in campo da Barberino's, nota catena di barbershop italiana, che prenderà il via dal negozio di corso Vittorio Emanuele II a Torino.  

Un'iniziativa che mira a "dare il buon esempio e incentivare quel dovere civico e morale, come lo ha definito il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che è la vaccinazione". Da qui nasce il 'cashback vaccinale', un'iniziativa che è stata lanciata da un mese e che prevede, senza obblighi e forzature, un premio di 100 euro netti in busta paga, oltre che un giorno di vacanza, per ogni membro del team Barberino's che completa il ciclo vaccinale e ottiene il Green Pass. 

"È vero che la vaccinazione è un dovere civico e morale, ma pensiamo che sia anche giusto incentivare queste buone condotte con gratificazioni e premi", spiega Michele Callegari, co-fondatore di Barberino's. Dopo un mese dal lancio dell'iniziativa, su 45 persone che lavorano in Barberino's 42 hanno già iniziato il processo vaccinale coerentemente con la loro fascia d'età. Con una percentuale di adesioni pari al 93%. 
 
La previsione è che a già a partire da agosto il negozio di Torino abbia al suo interno esclusivamente personale dotato di Green Pass così da tutelare non solo i membri del team, ma anche e soprattutto i clienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, dal barbiere arriva il cashback vaccinale: premio in busta paga per i dipendenti con Green Pass

TorinoToday è in caricamento