Bancomat vuoti e banche chiuse per il virus nei paesi di montagna: "Come facciamo senza contanti?"

La protesta dell'Uncem

Il flash mob a Perosa Argentina, davanti all'Unicredit

Banche chiuse e bancomat vuoti. L'emergenza sanitaria da Covid-19 lascia senza contanti gli abitanti dei comuni montani. E' questa la denuncia di Uncem - Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani - dopo aver ricevuto, nei giorni scorsi decine di lettere di sindaci indignati per la situazione. Gli istituti bancari, senza avvisare preventivamente le amministrazioni locali e i clienti, hanno chiuso le loro sedi e non caricano i bancomat, lasciando così la gente in seria difficoltà. 

Il flash mob dei sindaci

Ieri, lunedì 6 aprile, i sindaci di Pomaretto e Perosa Argentina - attrezzati di mascherine e rispettando le distanze di sicurezza - sono scesi in piazza per protestare e a seguire l'esempio, nei prossimi giorni e se la situazione non si sbloccherà, saranno anche altri amministratori, insieme a Uncem. 

Con alcuni rappresentanti di Associazioni locali, Nadia Brunetto e Danilo Breusa, davanti alla filiale Unicredit di Perosa, Valle Chisone, hanno messo in atto un flash mob che ha denunciato la grave situazione lasciata dalla banca multinazionale, penalizzando cittadini e imprese. Giù le serrande e atm vuoti, cassette di sicurezza bloccate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuna risposta dalle banche

"Una manifestazione dei Sindaci semplice ma efficace - commenta Marco Bussone, Presidente Uncem - Mentre Abi ha risposto alle lettere Uncem dicendo che potrà fare poco in merito a queste rimodulazioni nelle filiali, dalle banche nessuna risposta. È molto molto grave. Unicredit latita. Domani (oggi 7 aprile, ndr) risolleciterò tutti i Presidenti e gli Ad di Unicredit e dei grandi gruppi italiani bancari, insieme alla Banca d'Italia. Come Uncem - prosegue Bussone -, vogliamo assicurazioni che queste chiusure siano temporanee, chiediamo un patto nuovo delle banche con gli Enti locali e i territori, per servizi moderni e migliori, vogliamo immediati ripristini dei bancomat fermi e almeno qualche giorno di apertura settimanale delle filiali nel corso di questa emergenza sanitaria". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

  • Elezioni comunali a Venaria Reale: sarà ballottaggio tra Giulivi e Schillaci

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento