menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, la Cavanna apre i suoi locali di Mappano per le vaccinazioni

L'azienda di Prato Sesia (No) mette a disposizione della campagna di immunizzazione anche gli spazi dello stabilimento torinese

L’azienda Cavanna, che oltre a Prato Sesia (Novara) ha anche uno stabilimento a Mappano, nel Torinese, mette a disposizione, per la campagna di vaccinazione, i suoi locali e le infermerie, aderendo così alla proposta di Confindustria Novara Vercelli Valsesia e del presidente Gianni Filippa.  

“Abbiamo messo a disposizione i servizi del medico aziendale - afferma il Presidente Riccardo Cavanna - e abbiamo ricevuto  anche la disponibilità di alcuni medici locali, offertisi volontari, per poter vaccinare i nostri dipendenti ed i loro famigliari. Chiediamo solo che vengano definiti protocolli molto rigorosi e che si faccia chiarezza sul tema della responsabilità, ma non ci tiriamo indietro.” 

Già in passato, l'azienda aveva offerto la possibilità di fare presso le proprie sedi, i vaccini influenzali. Ora la lotta è contro il covid, dalla quale non si tira certo indietro. “Stiamo vivendo un momento di crisi profonda - ha concluso Cavanna - non solo dal punto di vista sanitario, ma  anche economico e psicologico, e vogliamo dare il nostro piccolo contributo. Siamo orgogliosi di aver sviluppato dei protocolli di sicurezza interna, estremamente rigorosi, giornalmente monitorati dall’Unità di Crisi Aziendale permanente”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento