Covid-19, il dramma della città: solo a Torino, 885 morti in più in un mese rispetto al 2019

Un aumento percentuale del 150%: più del doppio

885 decessi in più in un mese, rispetto a un anno fa. E' il dato che riguarda la sola città di Torino, nel periodo che va dal 18 marzo al 22 aprile. Nel 2019 i morti sono stati 621 mentre quest'anno, nello stesso lasso di tempo, il numero sale a 1506: un incremento pari quasi al 150%.  

Una curva drammatica

Con l'emergenza sanitaria e i primi dati, la curva ha iniziato spaventosamente a salire. I numeri non distinguono tra chi è morto a causa del Coronavirus o per altri motivi, ma l'impennata delle ultime settimane, trova difficilmente altre spiegazioni soprattutto in un momento in cui, per via del lockdown, incidenti stradali e sul lavoro sono inevitabilmente in flessione. Il giorno più buio? Il 29 marzo quando a Torino sono decedute 75 persone, contro le 24 dell'anno precedente.

I numeri nel dettaglio

Dall’1 gennaio al 22 aprile 2020 solo nella città di Torino sono morte in tutto 4.327 persone: 700 in più rispetto alle 3.627 del  2019. Ad andarsene, com'è noto, sono soprattutto gli anziani. Sul totale, 1.785 vittime sono di età compresa fra gli 80 e i 90 anni (1.418 nel 2019), 829 gli ultranovantenni (contro 727) e 965 (829 nel 2019) i decessi che hanno riguardato le persone tra i 70 e gli 80 anni. La differenza tra i sessi è anche minima: delle vittime, 2.183 erano uomini, 2.144 donne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presto la riapertura dei cimiteri

Al Cimitero Monumentale la distesa di lapidi fa un certo effetto. Al momento sono tutte senza foto e al posto delle incisioni, solo un foglio di carta con su indicato, nome e cognome. Il dramma nel dramma. Ma il Comune riaprirà il prima possibile, e in tutta sicurezza, il cimitero al pubblico, per consentire alle famiglie di portare un fiore ai propri cari. Per i quali, nell'emergenza sanitaria di queste settimane, non è stato possibile nemmeno organizzare una cerimonia funebre. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento