Gatti abbandonati in aumento, Appendino: "Il microchip dovrebbe essere obbligatorio"

Gli abbandoni estivi sono incrementati del 40%

Nei mesi estivi cresce a Torino l'abbandono di animali domestici. Mentre negli ultimi tre anni sembrano essere in leggera diminuzione gli abbandoni dei cani, sono soprattutto i gatti, con l'arrivo del caldo e la partenza dei padroni per le vacanze, a essere sempre più lasciati a loro stessi. Per la strada o nei giardini pubblici, non è raro ormai imbattersi in esemplari che necessitano di cibo e di cure.

Secondo le associazioni che si occupano di tenere pulite e sfamare le colonie feline, i canili e i gattili pubblici, l'abbandono di gatti è cresciuto del 40% rispetto al 2018, nel periodo che va da maggio ad agosto. Per i felini, diversamente dai cani, il microchip - utile a rintracciare i padroni in caso di smarrimento - tra l'altro non è obbligatorio, non tutti i veterinari lo suggeriscono e spesso i proprietari, alla prima difficoltà - o per il sopraggiungere delle ferie o per la poca pazienza davanti alla vivacità e alle esigenze dei cuccioli - , non esitano a liberarsene. 

Anche sui social, in particolare su Facebook, nei gruppi dedicati, in estate aumentano vistosamente gli annunci di ritrovamenti e di ricerca di nuovi padroni.  "Nonostante sia un reato, il vergognoso abbandono dei gatti pare in preoccupante crescita - scrive sulla sua pagina social la sindaca di Torino Chiara Appendino - . Dovremmo riflettere sulla necessità di rendere obbligatorio a livello nazionale il microchip per i propri gatti: chi sceglie di adottare un cane convive con questo obbligo da anni e i risultati sono positivi".

Ad essere essere oggetto di abbandono anche le tartarughe domestiche che negli ultimi anni vengono ritrovate a decine nelle pozze d'acqua cittadine, alla Falchera, in piazza d'Armi o alla Pellerina. Il rapporto stilato dalle guardie ambientali zoofile piemontesi non lascia dubbi: su dieci tartarughe acquistate, addirittura otto vengono abbandonate durante la stagione estiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento