Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità Centro / Piazza Carignano

Rimandata l'apertura della stagione teatrale al Carignano: attori in isolamento per il covid

Lo spettacolo del 5 ottobre è stato annullato

La stagione teatrale al Carignano deve ancora iniziare e già arriva uno stop. Ancora una volta, come ormai succede spesso in questi mesi, la causa è il covid. Il 5 ottobre era in programma, a dare il via al calendario di spettacoli 2020-2021 del Teatro Stabile, "Uno sguardo dal ponte" di Arthur Miller, diretto da Valerio Binasco. Ma niente da fare: due attori e un collaboratore di scena, proprio il giorno prima dell'inizio delle prove, sono stati a contatto, per una giornata intera, con un'amica che alla sera ha accusato sintomi influenzali.

La donna dopo aver effettuato il tampone è risultata positiva al coronavirus e i tre componenti della compagnia dello Stabile, come vuole la prassi, sono stati messi in isolamento fiduciario per due settimane. A quel punto le prove dello spettacolo che sarebbero dovute durare proprio 14 giorni, sono state annullate in via precauzionale e di conseguenza anche lo spettacolo.

L'apertura della stagione dello Stabile è rimandata dunque al 20 ottobre con "La casa di Bernarda Alba" di Federico Garcia Lorca, diretto da Leonardo Lidi, in prima nazionale. Coloro che avevano acquistato il biglietto per "Uno sguardo dal ponte" saranno rimborsati mentre gli abbonati potranno sostituirlo con un altro titolo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimandata l'apertura della stagione teatrale al Carignano: attori in isolamento per il covid

TorinoToday è in caricamento