Emergenza Covid-19, assunti i primi 29 specializzandi: in arrivo nuovi medici

Diciotto assegnati a Torino e provincia

Sono 29 i primi medici specializzandi universitari assunti per l’emergenza Coronavirus dalle Aziende sanitarie piemontesi.
In particolare, 10 sono destinati alla Città di Torino, 2 alla Asl To3, 3 al San Luigi di Orbassano, 2 al Mauriziano, 1 all’Asl To 4, 2 alla Asl Cn 1, 1 al Croce Carle di Cuneo; 4 alla Asl di Asti, 1 alla Asl di Biella, 3 all’Azienda ospedaliera di Alessandria.

Al bando di ieri per il reclutamento di medici disponibili a prestare assistenza nelle Aziende sanitarie della Regione Piemonte, hanno già risposto in 150 ed ora le loro candidature sono al vaglio dell’Unità di crisi per l’assegnazione ai diversi presidi ospedalieri.

Nel frattempo, sul sito della Regione Piemonte, è stato pubblicato l’analogo bando per il reclutamento degli infermieri (https://bandi.regione.piemonte.it/gare-appalto/procedura-speciale-legata-allemergenza-covid-19-acquisizione-manifestazione-interesse-0). 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Tragedia alla fermata a Torino: colpito da un malore, morto sotto gli occhi di numerose persone

  • Primark apre a Le Gru: in arrivo il marchio che fa impazzire le adolescenti di tutto il mondo

  • Dieci le attività di ristorazione che hanno aperto a Torino e provincia: scattano multe e chiusure

Torna su
TorinoToday è in caricamento