Attualità

Fare del bene per ricordare Mattia Mantovan: tutti i progetti dell'associazione

Quest'anno si punta sulla Pasqua pro Ugi

Mattia Mantovan in pista con la sua moto

Il 18 maggio 2018, senza averne colpa, il 26enne torinese Mattia Mantovan perse la vita in un terribile incidente stradale a Volpiano. "Lui - racconta la madre Lorena Rubiolo - aveva realmente un'anima nobile, era un ragazzo in gamba con bellissimi valori, un grande amore verso la famiglia e la sua morosa Roberta e una grande passione per la moto. Ho scoperto dopo, grazie anche ai racconti dei suoi amici, la disponibilità di Mattia verso le persone in difficoltà e bisognose di un appoggio".

Da qui a Torino, con sede in corso Vercelli, è nata l'associazione di volontariato e solidarietà che porta il nome del ragazzo? "cosìcché il pensiero e gli intenti di Mattia si concretizzino in azioni di solidarietà e assistenza nei confronti dei più deboli, dei malati e di chi soffre". Lo scopo è, appunto, contribuire concretamente a progetti di enti di assistenza, ospedali e anche persone. Ogni anno il sodalizio organizza, all'autodromo di Lombardore, il memorial Mattia Mantovan di motociclismo con lo scopo di raccogliere fondi da destinare ai progetti dell'associazione. L'anno scorso sono stati donati 2mila euro alla Fondazione Specchio dei Tempi per la lotta al coronavirus,mentre nel 2019 erano stati donati 15mila euro all'Istituto tumori di Candiolo per l’acquisto di parte di un macchinario per la prevenzione dei tumori della gola.

Nell'ultimo periodo, invece, l'associazione sta lavorando a stretto contatto con l'Ugi, che si occupa dei bambini colpiti da tumori e leucemie infantili ricoverati all'ospedale Regina Margherita e delle loro famiglie. Dopo avere devoluto nei loro confronti i proventi dell'ultimo memorial di motociclismo e avere affittato un appartamento per un anno da mettere a disposizione dei genitori dei bambini ammalati (donazione di 12mila euro), per Pasqua 2021 è partito il progetto "Gli sbullonati e le sbullonate di Pasqua", che verrà finanziato tramite la vendita di uova di cioccolato e colombe in collaborazione con la Pasticceria Aritigiana di Cavour. "Con il ricavato - spiegano dall'associazione - provvederemo a finalizzare il progetto avviato a Natale con l'istituto Gobetti Marchesini Casale Arduino e per i futuri progetti dell'associazione. La nostra intenzione è inoltre di regalare uova pasquali ai bambini del Regina Margherita".

Le Donazioni possono essere effettuate tramite bonifico su
?Unicredit Banca - Agenzia Torino Corso Francia
?IBAN: IT10G0200801029000105694202
Intestato a: Associazione Mattia Mantovan Onlus

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fare del bene per ricordare Mattia Mantovan: tutti i progetti dell'associazione

TorinoToday è in caricamento