Tombe di famiglia: la più richiesta è al Monumentale, si va alle buste per assegnarla

Sei saranno assegnate subito

La tomba di famiglia più richiesta al cimitero monumentale

Saranno tre famiglie a contendersi, con un'offerta in busta chiusa, una tomba di famiglia all'interno dell'area La Pace del cimitero Monumentale di corso Novara. Hanno infatti risposto al bando che prevedeva la messa in vendito di 12 lotti e che si è chiuso lo scorso lunedì 13 gennaio 2020.

La tomba di famiglia più ambita aveva un prezzo base di 82.500 euro. Comprende cinque loculi orizzontali e cinque cellette ed è delimitata da un cancelletto.

Adesso per assegnarla si andrà, appunto, all'offerta maggiore. In caso (a questo punto remoto) di ulteriore parità si ricorrerà invece al sorteggio.

Anche al cimitero di Sassi c'è stata una tomba di famiglia che ha ricevuto due offerte per cui si seguirà la stessa procedura.

"In questo caso - spiega Roberto Tricarico, presidente di Afc, la società comunale che gestisce i sei cimiteri cittadini - sono state messe a gara 12 tombe di famiglia e abbiamo avuto 11 offerte che ci danno la certezza di assegnarne immediatamente sei per un valore di mezzo milione circa. Le altre sei tombe potranno essere assegnate su richiesta. ma siamo comunque certi che nel 2020 verranno assegnate tutte".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'assessore Marco Giusta l'assegnazione su richiesta "è un'ottima soluzione in quanto sembrava che il settore avesse un po' di sofferenza. Invece, superato lo scoglio della gara la situazione dovrebbe risolversi"..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento