rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità piazza benefica

Mercati, via i voucher cartacei: l'assegnazione dei posteggi diventa digitale

Entro febbraio 2020, la spunta telematica arriverà su tutti i mercati

L'assegnazione giornaliera dei posteggi non assegnati al mercato diventa digitale. Mentre fino ad ora, così come in tutte le altre città italiane, l'operazione è sempre avvenuta manualmente da parte di un vigile, la spunta per l'assegnazione e il pagamento ora avverranno telematicamente. Si tratta di Merc@To, un progetto a cura della Città di Torino, cofinanziato dall'Unione Europea e realizzato dal Csi.

La spunta digitale è partita lo scorso aprile in 43 mercati cittadini e da lunedì 18 novembre continuerà la sua diffusione coinvolgendo anche il mercato di piazza Benefica. Entro febbraio 2020 sarà allargata a tutti i mercati cittadini.

Una novità che permetterà di ottimizzare i tempi di elaborazione delle presenze o delle assenze giornaliere, ridurre quelli di aggiornamento delle graduatorie, informatizzate il pagamento, geolocalizzare la composizione dei mercati cittadini  e offrire servizi web agli utenti come la consultazione di autorizzazioni o delle posizioni in graduatoria. 

Senza contare il grande risparmio cartaceo: i voucher compilati a mano utilizzati fino ad oggi saranno infatti abbandonati.

I concessionari giornalieri potranno pagare il canone e i tributi collegandosi tramite smartphone o tablet al servizio online Ambulantiweb sul sito del Comune di Torino. Sarà possibile effettuare il pagamento tramite Bancomat, Carta di credito, Satispay e Sisalpay.

"In questi anni come Comune abbiamo fatto molto per la valorizzazione dei mercati - ha commentato l'assessore al Commercio, Alberto Sacco -, rispettando così il nostro programma elettorale. Con il passaggio dalla spunta manuale a quella digitale si avrà un grande risparmio di tempo e il lavoro della polizia municipale verrà ottimizzato. Senza contare che anche per gli operatori mercatali le operazioni saranno semplifocate".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercati, via i voucher cartacei: l'assegnazione dei posteggi diventa digitale

TorinoToday è in caricamento