rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Attualità Sestriere

Vialattea, sulle montagne olimpiche è tutto pronto per la nuova stagione invernale: si scia dal 4 dicembre

Neve e condizioni meteo permettendo, in quella data riapriranno gli impianti di risalita

Quest'anno gli sci, sul comprensorio della Vialattea, si potranno infilare a partire dal 4 dicembre. Neve e freddo permettendo, s'intende. Dopo un anno e mezzo di stop e di ripartenze a singhiozzo, dovuti alla pandemia e ai divieti di riapertura, forse quest'anno sarà la volta buona per godere appieno dell'intera stagione invernale. E in assoluta sicurezza. Secondo le direttive del Governo, potrà sciare e utilizzare gli impianti di risalita chi sarà in possesso di green pass - che verrà controllato alle casse al momento dell'acquisto dello skipass - mentre le uniche limitazioni di capienza vigeranno eventualmente solo sugli impianti di risalita chiusi (cabinovie e simili).

Voglia di turismo

Sestriere, località regina dell'intero comprensorio - che conta 249 piste e 70 impianti di risalita - e comune più alto d'Europa, è pronta a scrollarsi di dosso l'incubo chiusure, pur con una ripartenza nel pieno di rispetto delle regole anti contagio.  Il mercato turistico vuole tornare a investire sulla neve, come emerso dalla grande partecipazione da parte di tour operator alla recente edizione 2021 del TTG di Rimini dove Sestriere era presente assieme al Consorzio Turistico Via Lattea con uno stand accanto a quello della Regione Piemonte. Nelle tre giornate dedicate agli operatori di settore, nazionali e internazionali, si sono registrati un grande interesse e una voglia di riportare in montagna, sulla neve, i grandi flussi turistici. Particolarmente apprezzate anche le promozioni, Free Ski e Hotel/Residence più skipass che prevedono condizioni assai vantaggiose per soggiorni pluri giornalieri in prestigiose strutture ricettive di Sestriere dintorni.

Negli hotel è boom di prenotazioni

Infatti si parla già, per le nostre montagne olimpiche, di boom di prenotazioni: i centralini di hotel e alberghi in queste settimane sono già stati presi d'assalto dagli appassionati di montagna e sci e gli operatori del settore dicono che tali numeri di prenotazioni superano addirittura quelli del 2019, pre-covid.  La stagione invernale 2021-2022 della Vialattea verrà presentata quest'anno in una cornice diversa: in occasione della Fiera del Tartufo di Alba, il 24 ottobre. Data in cui verranno anche resi noti i prezzi dei giornalieri e degli abbonamenti anche se si vocifera che per questa stagione non verranno venduti gli stagionali, ma sono state studiate altre formule. Si parla di tessere su cui sarà possibile caricare i biglietti giornalieri che, raggiunto un certo numero, diventeranno gratuiti.  

“Dopo aver catalizzato l’attenzione degli operatori di settore al TTG di Rimini – spiega il sindaco di Sestriere, Gianni Poncet – siamo davvero contenti di essere ospiti di un appuntamento così prestigioso. Sestriere sarà al centro di una giornata speciale nel contesto della Fiera del Tartufo Bianco di Alba, una vetrina importante per condividere viaggi, emozioni ed esperienze di un Piemonte tutto da scoprire grazie anche a sinergie e collaborazioni tra i suoi territori”.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vialattea, sulle montagne olimpiche è tutto pronto per la nuova stagione invernale: si scia dal 4 dicembre

TorinoToday è in caricamento