menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torino, al via l'anagrafe itinerante su camper per favorire le periferie

Si comincia dalla Circoscrizione 6

A Torino, entra in servizio da oggi, mercoledì 7 aprile, l'anagrafe itinerante. Si tratta di due sportelli su quattro ruote che, per tre giorni alla settimana e tre ore ogni giorno, spostandosi di volta in volta in diversi punti della città, offriranno ai torinesi lo stesso servizio offerto dalle anagrafi cittadine.

Il nuovo servizio 

Il camper della Protezione civile, adeguatamente attrezzato, si installerà nelle vicinanze dei mercati rionali o in altre aree molto frequentate dove sarà possibile richiedere e ottenere certificati, effettuare il cambio di residenza o di domicilio, prenotare il rinnovo della carta d’identità o, più semplicemente, chiedere informazioni. Tutto ciò senza necessariamente dover fare code infinite - soprattutto in questo momento di emergenza sanitaria ancora in corso - all’anagrafe centrale di via della Consolata o in una delle sedi decentrate.

Si parte dalla Circoscrizione 6

Un servizio che vuole favorire principalmente chi vive in periferia e che non è comodo ai servizi. La novità parte, in via sperimentale, dalla sesta Circoscrizione: oggi e giovedì sarà in piazza Astengo, dalle ore 9 alle 12, venerdì in via Leoncavallo, con stessi orari. Il calendario relativo agli spostamenti dell’anagrafe itinerante sarà aggiornato settimanalmente e consultabile sulle pagine web della Città di Torino.

Agevolare i cittadini nell'emergenza sanitaria

“E’ un servizio – sottolinea l’assessore Sergio Rolando - che si aggiunge alla altre iniziative lanciate nei mesi scorsi, come le convenzioni stipulate con edicole, tabaccherie e ordini professionali, finalizzate a moltiplicare in città i punti dove possono essere forniti servizi di anagrafe e stato civile.  Una scelta che - aggiunge - risponde per noi a un obiettivo prioritario, cioè quello di, anche operando in un contesto reso difficile dall’ancora presente emergenza sanitaria, rendere sempre più semplice e agevole l’accesso ai nostri servizi da parte dei cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento