rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Attualità Aurora / Corso Novara

È morto Aldo Balocco, l'inventore del panettone mandorlato: celebre il suo slogan 'fate i buoni'

Nel 2010 venne anche nominato cavaliere del lavoro

Aldo Balocco, è mancato poco dopo la mezzanotte di sabato 2 luglio e aveva 91 anni. Inventore del mandorlato e del celebre slogan 'fate i buoni' che ha reso il suo panettone conosciuto in Italie e nel mondo. A celebrare il suo impegno nel 2010 fu anche la Presidenza della Repubblica che lo nominò Cavaliere del Lavoro. 

Aldo Balocco è stato in grado negli anni di costruire un impero partendo da una piccola pasticceria di Fossano. Oggi l'azienda che basa il suo business sulla pasticceria secca, conta un fatturato di 200 milioni di euro. La prima svolta negli anni cinquanta quando progettò un panettone del tutto nuovo: alto come quello milanese, ma glassato come quello basso piemontese. In più ricoperto di mandorle tostate e granella di zucchero. Un mix di Lombardia e Piemonte che sedurrà i palati di tutta Italia. Aldo ne azzecca subito anche il nome: nasce il mandorlato Balocco, un panettone che diventerà ambasciatore in tutto il mondo dell’azienda di Fossano. 

Poi negli anni settanta un'altra svolta decisiva con il trasferimento in un nuovo stabilimento di 20.000 metri quadrati contro i 5.000 del precedente stabilimento. Così arrivano nuove tecnologie e l'azienda si espande fino ad arrivare ai giorni nostri, con l'affermazione definitiva come leader della pasticceria nel settore della grande distribuzione. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Aldo Balocco, l'inventore del panettone mandorlato: celebre il suo slogan 'fate i buoni'

TorinoToday è in caricamento