menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parco Dora

Parco Dora

Parco Dora, la proposta dei residenti: “Un’agorà aperta a tutti”

Il Comitato Dora Spina Tre teme una privatizzazione dell’area

Un’agorá frequentabile da tutti. È questo che propone di realizzare il Comitato Dora Spina Tre, formato dai residenti del quartiere, nel lotto Valdocco Nord del parco: esattamente l’area tra il fiume Dora e corso Mortara, via Livorno e corso Principe Oddone. Un luogo di aggregazione culturale che, secondo il Comitato, non è stato finora al centro della progettazione del nuovo quartiere e del parco - sul quale aleggia sempre “ il fantasma” della privatizzazione - dove potersi incontrare, riunire, scambiare opinioni e libri, fare teatro di strada, affiggere idee liberamente in apposite bacheche e molto altro ancora.

“ Tutte attività non rumorose - specificano dal Comitato - , che possono arricchire il quartiere ed essere un punto d’incontro e di riferimento non commerciale di Spina 3. E per fare in modo che il parco Dora si avvicini sempre di più alle nostre esigenze”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento