Attualità

Musei, nel week-end di Ferragosto visitatori in aumento del 30% rispetto al 2020

Turisti italiani e stranieri

Sono aumentati del 30% a Ferragosto i visitatori nei musei torinesi, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Un incremento incoraggiante, vista la pandemia e le aperture a singhiozzo e le numerose restrizioni che le istituzioni museali hanno dovuto, loro malgrado, rispettare per contenere l'aumento dei contagi. Sono stati 4900 gli ingressi per i musei civici della Fondazione Torino Musei (Gam, Palazzo Madama e Mao) - che per l'occasione avevano l'ingresso a 1 euro - e circa 2mila per i Musei Reali. Sold out al Museo Egizio. 

Si conferma il successo per la Reggia di Venaria che, con i suoi Giardini, le mostre "Una infinita bellezza. Il paesaggio in Italia dalla pittura romantica all'arte contemporanea", "Paolo Pellegrin. Un'antologia" e il Castello della Mandria, registra 1.015 ingressi nella giornata di Ferragosto. Il totale sale a 2.707 con venerdì 13 e sabato 14 agosto.

Buona l'affluenza anche al Museo Nazionale dell’Automobile di Torino nel weekend di Ferragosto: nei tre giorni di venerdì, sabato e domenica al MAUTO sono entrati circa 1800 visitatori, in aumento di circa il 30% rispetto al Ferragosto 2020 e in calo di circa il 40% rispetto a quello del 2019. Complessivamente, agosto 2021 si conferma il mese con più elevata affluenza dall'inizio della pandemia, con oltre 10 mila presenze in sole due settimane; si conferma pertanto il trend positivo degli ingressi, che nel mese di luglio avevano superato i 13 mila ingressi con un aumento dell'affluenza di circa il 300% rispetto a giugno.

Ottima affluenza di pubblico al Museo Nazionale del Cinema nel weekend di Ferragosto dove, tra venerdì e oggi, circa 4.000 persone hanno varcato la soglia della Mole Antonelliana per visitare l’edificio simbolo della città, il suo straordinario museo e le mostra Photocall. Attrici e attori del cinema italiano. “Siamo molto contenti di questo risultato – sottolinea Domenico De Gaetano, direttore del Museo Nazionale del Cinema – che segna un +30% rispetto alle affluenze degli stessi giorni dell’anno scorso. Ci sono numerosi turisti, sia italiani che stranieri che, nonostante il caldo, restano in coda per entrare e vistare il museo dove è particolarmente apprezzata la mostra Photocall, dedicata alle attrici e agli attori del cinema italiano. È un bel segnale per tutti, non solo per il mondo della cultura”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei, nel week-end di Ferragosto visitatori in aumento del 30% rispetto al 2020

TorinoToday è in caricamento