Attualità

Maggiori controlli nel fine settimana a Torino. Cirio: "Rispettate le regole, i sacrifici funzionano"

Dal Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica l’appello all'adozione di comportamenti responsabili

Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, inviata a non abbassare la guardia. Nella giornata record di nuovi positivi in Piemonte, il presidente commenta il bollettino diramato oggi: “Il numero dei positivi va raffrontato al numero elevato dei tamponi, ma il dato importante è quello dell’indice della velocità di contagio (Rt) sceso a 1,37 con tempo di raddoppio da 6 a 9 giorni. Abbiamo i primi segni di allentamento sui pronto soccorso e dei ricoveri. È la prova che i sacrifici funzionano, ora stiamo raccogliendo i frutti delle mie prime ordinanze”.

Annunciati maggiori controlli anti-assembramenti: appello alla responsabilità   

Nel fine settimana a Torino i controlli anti Covid saranno intensificati, soprattutto nel centro storico e nei parchi. Lo ha deciso il Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, riunito oggi dal prefetto Claudio Palomba alla presenza del governatore Alberto Cirio, della sindaca Chiara Appendino e dei vertici delle forze dell'ordine. I controlli riguarderanno, in particolare, il rispetto delle limitazioni alla mobilità, le modalità di svolgimento delle attività motorie e di quelle sportive, e la prevenzione degli assembramenti. In relazione all'esito dei risultati del fine settimana il Comitato, che rivolge un appello "all'adozione di comportamenti responsabili", si è riservato di valutare l'eventuale adozione di misure più restrittive.

Alberto Cirio lancia un appello alla responsabilità dei cittadini, soprattutto nel fine settimana: “Questi numeri ci dicono che i sacrifici funzionano quindi l’appello è di non fare assembramenti e di rispettare le regole di distanziamento. Questa mattina abbiamo deciso di irrigidire i controlli, ma anche di fare un appello forte alla responsabilità di tutti. È evidente che se questo sabato e domenica si dovessero replicare gli assembramenti della scorsa settimana, mi troverò costretto lunedì a intervenire con una nuova ordinanza ma credo che con controlli più rigorosi e maggiore responsabilità di ognuno di noi potremo uscire prima perché ora si intravede una luce”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggiori controlli nel fine settimana a Torino. Cirio: "Rispettate le regole, i sacrifici funzionano"

TorinoToday è in caricamento