Attualità

Emergenza coronavirus a Rivoli: 41 positivi, 15 denunciati su 312 persone controllate

Tragaioli insieme a una rappresentanza dei dottori e delle infermiere in servizio del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Rivoli

Sono tre le notizie diramate oggi dal sindaco di Rivoli Andrea Tragaioli. Sono tre dati relativi all’emergenza coronavirus: 41 le persone positive al virus (secondo quanto da lui appreso dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte Protezione Civile), 312 persone fermate e identificate dalle Forze dell’Ordine tra mercoledì 18 e giovedì 19 marzo e 15 le persone denunciate per false dichiarazioni, aggregazione o spostamenti ingiustificati.

“Questi numeri sono rappresentativi dell’assoluta necessità di restare a casa! A rafforzare queste mie raccomandazioni da oggi pomeriggio (giovedì 19 marzo, ndr) le auto della Polizia Locale dirameranno un comunicato, con altoparlanti, nelle vie e nelle piazze della città. La linea di condotta che ho comunicato alle forze dell’Ordine in seguito all’aumentare dei contagi: tolleranza zero!”.

Il primo cittadino questa mattina ha incontrato una rappresentanza dei dottori e delle infermiere in servizio del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Rivoli per trasmettere la vicinanza e la gratitudine della cittadinanza per la professionalità, l’impegno, il sacrificio e la dedizione che stanno mettendo in questo momento.

“La partita che ci giochiamo in questi giorni è delicata evitiamo di uscire di casa per motivi superflui. La nostra Comunità deve dare un segnale importante di compattezza per uscire ancora più rafforzata da questo momento di emergenza senza precedenti” conclude Tragaioli.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza coronavirus a Rivoli: 41 positivi, 15 denunciati su 312 persone controllate

TorinoToday è in caricamento