Collegno, lockdown e "zona rossa": pre e post scuola gratuiti per aiutare le famiglie

Decisione dell'Amministrazione Comunale

Immagine di repertorio

Il nuovo Dpcm ha portato il Piemonte ad essere una "zona rossa". Con diversi negozi chiusi, più smart working e il divieto di spostamento (almeno sulla carta, ndr) ecco che il Comune di Collegno ha deciso di venire incontro alle famiglie che hanno bambini in età scolastica. Più precisamente tra la scuola dell'Infanzia e la scuola Primaria.

Da questa settimana, infatti, Palazzo Civico ha deciso di attivare, gratuitamente, il servizio di pre e post scuola. Questo grazie a oltre venti educatori, all'eliminazione dei limiti di adesione, allo sconto del 10% su una parte del servizio già effettuato e, soprattutto, con frequenza gratuita per le famiglie che in piena pandemia in zona rossa fanno fatica a conciliare l’attività lavorativa con la gestione dei propri figli. 

"I servizi educativi sono la priorità della nostra Città. Investire in qualità ed opportunità per tutti ci sembra una scelta coraggiosa, vicina alle esigenze dei cittadini. In questo modo Collegno supporterà le famiglie anche dove il numero minimo per il servizio non sia stato raggiunto. Un'iniziativa che potrà essere prorogata anche oltre i 14 giorni di zona rossa. Siamo molto soddisfatti perché il servizio pre e post scuola sarà garantito anche dove, per numeri esigui, non è riuscito a partire o si è dovuto fermare. Il comune offre la possibilità di attivare o riattivare il servizio gratuitamente per le famiglie già iscritte o preiscritte. È un servizio che attiviamo grazie alla cooperativa Spaziomnibus, una soluzione veloce ed efficiente per sopperire alle difficoltà dei genitori in questi due periodi complicati di lockdown", affermano il sindaco Francesco Casciano e l'assessore alle Politiche alle Politiche Educative, Clara Bertolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento