Attualità Regione Gonzole, 10

Emergenza Covid: al San Luigi di Orbassano i posti letto anche in chiesa e nella sala convegni

A oggi 200 pazienti, di cui 15 in terapia intensiva

I posti letto creati in chiesa

L'ospedale San Luigi di Orbassano si sta parzialmente trasformato in "Covid Hospital", alla pari di altre strutture sanitarie dell'area metropolitana. 

E lo dimostrano anche i letti che sono apparsi, nel corso delle ultime ore, sia nella chiesa presente all'interno dell'ospedale, sia quelli nella sala convegni (dove gli operai stanno smontando le sedie, imbullonate a terra, ndr).

Questo per cercare il continuo aumento di ricoveri: al momento, infatti, ci sono 200 pazienti Covid, di cui 15 in terapia intensiva (capienza massima, ndr) e 35 che attualmente indossano i caschi Cpap (ventilazione non invasiva, ndr).  

Nessuno dei reparti sarebbe privo di pazienti covid. E ora l'Asl To3 sta pensando di reclutare anche gli specializzandi dal secondo anno in poi per ampliare il numero di persone da impiegare nei reparti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid: al San Luigi di Orbassano i posti letto anche in chiesa e nella sala convegni

TorinoToday è in caricamento