Attualità

La Regione vuole sicurezza: telecamere per tracciare gli spostamenti delle auto e a bordo di taxi, bus e tram

Per evitare aggressioni agli autisti

Immagine di repertorio

Potenziare o rinnovare le telecamere di videosorveglianza presenti sul territorio regionale. Con questo obiettivo, la Regione sta pensando al futuro della sicurezza.

Come? Installando telecamere “Ocr”, in grado di leggere le targhe e tracciare gli spostamenti dei veicoli in ogni Comune. A qualsiasi ora del giorno e della notte.

Inoltre, polizia locale e di Stato, ma anche i carabinieri, potranno capire se un determinato veicolo sia rubato o abbia assicurazione, bollo o revisione in regola. Questo grazie alla connessione con la banca dati nazionale del Sistema di Controllo Nazionale Targhe e Transiti.

Per farlo, però, serviranno accordi tra Regione e le diverse prefetture presenti sul territorio piemontese. Allo stesso tempo, i prefetti di tutte le province forniranno ai sindaci dei Comuni i dati in forma statistica sull’andamento della delittuosità con cadenze periodiche.

“La lettura statistica dell’andamento dei reati con le nuove funzionalità consentirà di favorire un impiego mirato del personale delle forze di polizia impegnato nell’azione di prevenzione e di carattere investigativo. Per fare questo, serviranno strumentazioni adeguate, con sistemi informativi capaci di fornire una visione geo referenziata dell'andamento dei reati di criminalità diffusa e predatoria su scale territoriali anche circoscritte”, precisa l’assessore regionale alla Sicurezza, Fabrizio Ricca.

E a breve, la Regione redigerà una manifestazione di interesse per l’assegnazione di un contributo destinato ai titolari di licenza taxi per l’acquisto e l’installazione di strumentazione idonea alla registrazione di dati di evento, da posizionare all’interno dell’abitacolo del veicolo. Così come arriveranno sistemi di sorveglianza video anche sui taxi, mezzi Ncc e Tpl delle grandi città e poi, a seguire di tutto il Piemonte, per evitare aggressioni ai conducenti dei mezzi stessi.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione vuole sicurezza: telecamere per tracciare gli spostamenti delle auto e a bordo di taxi, bus e tram

TorinoToday è in caricamento