Il Piemonte a Natale sarà zona gialla? La speranza di Cirio e i dati: il punto

 Parole di ottimismo e speranza sono arrivate dal presidente della Regione Piemonte intervistato ieri dal Tg2 Post dove ha fatto il punto della situazione del Piemonte.

“Abbiamo avuto il dato di venerdì 13 novembre in cui i 21 parametri del Piemonte ci dicono che possiamo essere in zona arancione, se li teniamo stabili o in miglioramento fino al 27 novembre allora dopo potremo effettivamente passare in zona arancione (con le prime aperture di negozi e mercati). È un percorso virtuoso che dobbiamo guadagnarci giorno per giorno con rigore, prudenza e grande senso di responsabilità” afferma Cirio.

Quale potrebbe essere la data? “I 14 gironi per la zona arancione scatteranno il 27 novembre. Poi da lì ci saranno i 14 giorni per la zona gialla. Tutto vorrebbe dire essere pronti dopo l’immacolata, per il Natale”.

Cosa si può fare (e cosa no) in una zona gialla

Poi il presidente della Regione Piemonte, durante l'intervista, ha affrontato il tema della scuola e della mancanza di personale negli ospedali.

Cirio tg2 Post-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento