rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Attualità Nizza Millefonti / Via Gianfranco Zuretti, 29

Ricostruito in 3D il volto dell'operaio gravemente ferito dopo il crollo di un montacarichi a Torino

Con l'innovativa tecnica del "navigatore intraoperatorio"

Il 25 febbraio 2022 un ascensore da cantiere e parte di un ponteggio erano crollati in corso Maroncelli a Torino, ferendo in modo grave un operaio di 26 anni di origini egiziane.

L'uomo è stato nuovamente operato all'ospedale Molinette di Torino per la ricostruzione del volto con una tecnica innovativa. 

Per sei ore, infatti, i chirurghi maxillo facciali dell'ospedale di corso Bramante hanno operato con un "navigatore intraoperatorio", una rivoluzionaria tecnologia che sfrutta il 3D e che permette al chirurgo di intervenire con un margine di errore inferiore al millimetro. 

Dopo l'intervento, che è tecnicamente riuscito, è tornato al Cto di Torino, nel reparto di terapia intensiva: la prognosi rimane riservata. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricostruito in 3D il volto dell'operaio gravemente ferito dopo il crollo di un montacarichi a Torino

TorinoToday è in caricamento