rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità Rivoli / Via Rivalta, 29

All'ospedale di Rivoli completati i lavori per i nuovi ambulatori di Cardiologia e Riabilitazione

Durati complessivamente un anno, hanno avuto un costo di 2 milioni di euro

Era il novembre 2020 quando nella manica lato sud dell'ospedale di Rivoli iniziavano i lavori di riqualificazione del quarto piano della struttura di via Rivalta 29.

A distanza di un anno, ecco l'inaugurazione degli spazi, ora più ampi, funzionali, luminosi e attrezzati con le più recenti tecnologie sanitarie. Nei 1.500 metri quadri, infatti, dal 6 dicembre 2021 e fino al gennaio 2022 scatterà il trasloco degli ambulatori di Cardiologia (ala azzurra) e di Recupero e Riabilitazione funzionale (ala arancione): anche i colori infatti, come l’impianto di illuminazione, sono studiati per migliorare l’accessibilità dei pazienti ai servizi e migliorare la qualità della permanenza negli ambienti di cura.

I lavori hanno avuto un costo complessivo di 2 milioni di euro e hanno permesso di spostare, nel doppio reparto, alcune attività che fino a oggi erano ospitate in altri luoghi della stessa Asl To3: gli ambulatori della Cardiologia, ad esempio, erano precedentemente ospitati al primo piano dell’Ospedale. Gli ambulatori di Recupero e Riabilitazione Funzionale avevano sede invece nel poliambulatorio di via Piave a Rivoli.

Rivoli nuovi ambulatori Cardiologia e Riabilitazione 1 dicembre 2021

Il nuovo piano è composto da undici ambulatori di Riabilitazione, per attività di fisiatria, foniatria, fisioterapia, logopedia e neuropsicomotricità dell’età evolutiva, con 2 ampie palestre; 10 sale visita di Cardiologia dove verrà svolta l’attività ambulatoriale che spazia dall’elettrocardiogramma alle visite cardiologiche e aritmologiche, oltre ai controlli pacemaker e defibrillatori fino all’ecografia di primo e secondo livello, sale d’attesa, locali per l’accettazione, sale mediche e ambienti di servizio. 

Inoltre, la nuova dotazione delle due palestre e dei nuovi spazi potenzieranno il percorso di cura anche per i pazienti degenti nell’ospedale di Rivoli che necessitano di interventi riabilitativi.

“La realizzazione dei lavori in tempi rapidi, a un anno esatto dall’inizio - commenta Franca Dall’Occo, Direttore Generale dell’AslTo3 - in un periodo particolarmente difficile per l’emergenza pandemica, il trasferimento degli ambulatori della cardiologia già dal prossimo 6 dicembre senza sospensione nell’attività sanitaria e a seguire quelli, logisticamente più complicati, della Rrf, che si concluderanno entro gennaio: sono tutti elementi che ben esemplificano l’impegno massimo del personale della nostra Azienda, concentrato su più fronti, prima di tutto sulla campagna vaccinale contro il contagio da Covid, ma anche sul lavoro necessario per migliorare costantemente i servizi offerti ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'ospedale di Rivoli completati i lavori per i nuovi ambulatori di Cardiologia e Riabilitazione

TorinoToday è in caricamento