Il Giro d'Italia arriva nel Torinese: le città dove passa la "corsa rosa" e le strade chiuse al traffico

Le modifiche alla viabilità. Notizia in corso di aggiornamento

Immagine di repertorio

La neve ha modificato la penultima tappa del Giro d'Italia, la Alba-Sestriere. 

In attesa che la "corsa rosa" vada in scena, in quella che potrebbe essere una tappa decisiva per la vittoria conclusiva, ecco le prime informazioni relative alla modifica della viabilità nella parte Torinese della corsa nella giornata di sabato 24 ottobre 2020.

Le modifiche a Pinerolo

A Pinerolo, il passaggio è previsto attorno alle 13, con un percorso che interesserà via Saluzzo, da Ponte Chisone a piazza Barbieri, via Lequio, stradale Fenestrelle, via Giustetto e via Nazionale, direzione Val Chisone. 

Come precisa il Comune di Pinerolo, le strade verranno chiuse con il prezioso ausilio dei Volontari della Protezione civile un’ora e 30 minuti prima del passaggio (quindi intorno alle ore 11.30) per essere riaperte immediatamente dopo il transito della corsa (intorno alle ore 14.00). Lungo tutto il tragitto non sarà consentito il parcheggio delle autovetture: le auto verranno rimosse, prestate la massima attenzione. Ai bivi e agli incroci verranno posizionate transenne e non sarà più possibile transitare attraverso le vie indicate. Per l’ingresso in Ospedale (e in generale i movimenti dal lato est della Città al lato Ovest) occorre sempre fare riferimento alla tangenziale, e allo svincolo di Stradale San Secondo/Viale 17 febbraio. Sarà garantita la sola navetta mercatale da Pinerolo Olimpica alla Stazione centrale. Vi invitiamo ad utilizzarla per recarvi al mercato dal lato est della Città. L’altra tratta (Ospedale – Piazza Cavour) sarà confermata fino alle ore 11.30: dopo tale ora il servizio verrà sospeso.

Le modifiche a Sestriere

La circolazione lungo la SR 23 e sulla SP 215 sarà vietata nelle ore immediatamente precedenti il passaggio dei concorrenti e della carovana pubblicitaria;

Dalle ore 16 di domani, venerdì 23 ottobre 2020, alla mezzanotte di sabato 24 ottobre 2020, sono istituiti i divieti, obblighi e limitazione alla circolazione veicolare.

Piazzale Kandahar nella sua totalità, riservato all’organizzazione per l’allestimento dell’Open Village e parcheggio della carovana;  piazzale Maestri nella sua totalità, riservato ai fornitori dell’organizzazione e sponsor. 

Le restanti aree di sosta sono liberamente destinate allo stazionamento dei veicoli, fatti salvi i divieti e le limitazioni di cui ai punti seguenti:

Via Pinerolo: interdizione al transito e alla sosta dei mezzi motorizzati dalle 5 del 24 ottobre 2020 e per tutta la durata della manifestazione, nel tratto compreso tra l’intersezione con Via III Reg.to Alpini e Piazzale Agnelli;

Piazzale Agnelli tratto adibito a strada: interdizione al transito e alla sosta dei mezzi motorizzati dalle 5 del 24 ottobre 2020 e per tutta la durata della manifestazione, nel tratto compreso tra l’intersezione con Via Sauze di Cesana e il proseguimento in Via Cesana;

Via Cesana : interdizione al transito e alla sosta dei mezzi motorizzati dalle 5 del 24 ottobre 2020 e per tutta la durata della manifestazione, dal proseguimento di Piazzale Agnelli all’intersezione con la bretella SP 215;

Via Col Basset: dalle 7 alle 24 del 24 ottobre 2020, istituzione del divieto di sosta su entrambi i lati con rimozione forzata;

Via Azzurri d’Italia: dalle 7 alle 24 del 24 ottobre 2020, istituzione del divieto di sosta su entrambi i lati con rimozione forzata ;

Via Monterotta: nel tratto compreso tra Via Azzurri d’Italia e Via Europa- istituzione del divieto di sosta su entrambi i lati con rimozione forzata dalle 7 alle 24 del 24 ottobre 2020;

Via Europa: dalle ore 7 alle 24 del 24 ottobre 2020, istituzione del divieto di sosta su entrambi i lati con rimozione forzata;
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento