menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

La coperta-mantello nel kit di Babbo Natale: i volontari del sorriso diventano supereroi

Appuntamento il 2 dicembre al Regina Margherita

Migliaia di persone, aziende grandi e piccole, bar, negozi e scuole si stanno mobilitando per ritirare il kit e la coperta di Babbo Natale, assoluta novità di questa edizione 2018. È boom per la coperta in pile, che può essere usata sul divano di casa, ma può diventare anche il mantello da supereroe da utilizzare durante il raduno dei Babbi Natale al Regina Margherita in programma domenica 2 dicembre. 

Tante persone si sono presentate ai banchetti informate e desiderose di diventare dei perfetti Babbi Natale, facendo una vera e propria spesa di vestiti bianchi e rossi e di coperte caldissime. 

Numeri da record

In meno di due settimane sono stati venduti più di 3.000 vestiti da Santa Klaus e coperte rosse in pile, a cui se ne aggiungono oltre 6.000 consegnati a negozi e aziende aderenti all’iniziativa. Mancano meno di 3 settimane al raduno e sono disponibili solo più 4.000 vestiti e altrettante coperte, è il momento di affrettarsi!

kit babbo natale regina margherita-2

C’è anche la “Competizione solidale” 

Anche quest’anno continua la competizione solidale tra aziende (Lavazza, Valeo, TN Italy, Sews Cabind e Color Tec) e, per la prima volta, anche tra 180 bar Costadoro. L’azienda e il bar che, in rapporto al numero di dipendenti/clienti avrà venduto più coperte, e nel caso delle aziende anche più vestiti, verranno premiati il 2 dicembre sul palco, in una Piazza colorata di rosso. Ogni azienda e Costadoro promuovono interamente il raduno del 2 dicembre e la vendita del pile, incentivando il fine solidale, la partecipazione al raduno ma anche la gara.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento