Attualità Via Comitato Liberazione Nazionale

Coronavirus, nasce "#ilparcoelamiascuola": giochi e attività per i bambini fino a 10 anni

Accordo Comune, nidi, parking e associazioni

Immagine di repertorio

Si chiama "#IlParcoE'LaMiaScuola" ed è il nuovo progetto di animazione nei parchi cittadini per i bambini fino a 10 anni voluto e organizzato dall'Amministrazione Comunale di Grugliasco per venire incontro alle famiglie in queste settimane di emergenza Coronavirus.

Il nuovo servizio, che partirà lunedì 9 marzo 2020, si svolgerà dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, fino a quando le scuole rimarranno chiuse come da decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri e vede il coinvolgimento del personale dei nidi e baby parking in concessione e convenzione e della ristorazione collettiva, con la collaborazione delle cooperative del territorio legate al mondo dello sport e del movimento.

Le attività si svolgeranno sempre all’aperto, secondo le prescrizioni indicate dal Governo, nei parchi vicino alle scuole, con l'azienda Camst - che si occupa delle mense a Grugliasco - che offrirà la merenda al mattino e al pomeriggio. 

I parchi coinvolti nel progetto e dove da lunedì si vedranno le magliette #ilparcoelamiascuola sono: Porporati, via Cln/Caduti sul lavoro, Donatori di sangue a Borgo Nuovo, Paradiso, San Sebastiano, Kimberley, Ceresa.

"Alla considerazione generale delle difficoltà per i gestori di nidi e baby parking in concessione e convenzione, dell’assistenza all’handicap, del trasporto scolastico per disabili e della ristorazione collettiva che si traducono in effetti negativi sull’occupazione e sulla sostenibilità delle cooperative si aggiunge il fatto che il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri invita i Comuni e le associazioni a offrire attività ricreative alternative a quelle che non si possono svolgere purché si effettuino all’aperto  senza creare assembramenti – afferma il sindaco di Grugliasco Roberto Montà – Abbiamo quindi pensato di cogliere il suggerimento offrendo un servizio all’aperto coinvolgendo gli educatori dei nidi e dei baby parking, il personale che si occupa di assistenza specialistica individuale e quello della Camst che può garantire la merenda al mattino e al pomeriggio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, nasce "#ilparcoelamiascuola": giochi e attività per i bambini fino a 10 anni

TorinoToday è in caricamento