menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una telecamera installata nel centro storico di Giaveno

Una telecamera installata nel centro storico di Giaveno

Telecamere per regolamentare il traffico e gli accessi: debutta la Ztl “leggera”

Al momento sono usate per la sicurezza

Le telecamere per la prossima realizzazione della ZTL (zona traffico limitato) nel centro storico di Giaveno non sono ancora attive. Prima di metterle in funzione vi saranno adeguati incontri di informazione sia con la popolazione residente, sia con chi per altri motivi avrà diritto al passaggio (esempio medici, corrieri, trasporto merci ai negozi, posta, Cidiu, eccetera), in modo da spiegarne il funzionamento. 

Telecamere al posto delle transenne

In realtà non cambia nulla rispetto al passato: in base alle ordinanze del Comune che vietano il transito ai non aventi diritto per determinati giorni/orari o ad esempio in caso di manifestazioni, laddove prima si mettevano le transenne, da gennaio 2019 funzioneranno le telecamere. 

Telecamere per videosorveglianza e regolamentazione accessi  

Non si deve pensare a un’isola pedonale dal lunedì alla domenica, perché non è questo lo scopo dell’amministrazione; soltanto una migliore regolamentazione del traffico e degli accessi. Invece le telecamere potranno essere attivate per videosorveglianza, quindi per motivi di sicurezza, in tempi più brevi. “Il motivo per la chiusura in alcuni orari e giorni è la valorizzazione del centro storico con le sue bellezze architettoniche e come luogo privilegiato per le passeggiate e per lo shopping. Già ora si chiude comunque in occasione di alcune manifestazioni” afferma il Sindaco Carlo Giacone. 

Le telecamere verranno però prima utilizzate per ragioni di videosorveglianza, come già avviene in numerose città che intendono tutelare i loro centri storici e garantire la sicurezza ai propri cittadini. “Sarà tra l’altro una ZTL molto leggera, che interverrà soltanto su alcune ore serali di alcuni giorni specifici, in particolare venerdì sabato e domenica” aggiunge il Consigliere Delegato alle Opere Pubbliche e alla Polizia Urbana che indica in sole tre le telecamere della ZTL contro le sei “di contesto” per sorvegliare la sicurezza del centro storico. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento