rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Attualità Nizza Millefonti / Corso Unità d'Italia

L'automobile dei record è arrivata a Torino: è la più veloce con motore elettrico

Ha percorso 100 chilometri a 220 all'ora

La sua è una sfida che è nata a Torino ed è proprio nella nostra città che ha voluto certificare il suo successo e alzare il livello dell'asticella per puntare il prossimo obiettivo. Gianmaria Aghem, imprenditore classe 1947, è un uomo visionario che con i suoi esperimenti ha abbattuto, in qualche modo, i pregiudizi che stanno attorno al mondo dei motori elettrici. 

La sua avventura inizia nel 2016 quando inizia a lavorare al progetto della Blizz Primatist, ma l'avventura che lo porterà a dimostrare tutta la potenza dei motori elettrici avrà il suo avvio nel 2019 quando al Museo dell'Automobile di Torino lancerà la sua sfoda contro il tempo: dimostrare che una vettura alimentata in modo elettrico possa essere anche veloce. 

Nel maggio 2021, sul circuito di alta velocità del Nardò Technical Center, ci riesce siglando ben 7 record mondiali. Gianmaria Aghem a bordo della sua vettura ha percorso 100 Km alla velocità media di più di 220 chilometri orari stabilendo in linea di principio che a una velocità inferiore, ad esempio 60 o 70 km/h, i chilometri percorsi sarebbero molto più di 100. Un risultato che ha dimostrato come il motore dotato della tecnologia applicata alla Blizz Primatist potrebbe avere un'autonomia maggiore con conseguenti ricadute per chi guarda a questa alimentazione per le vetture di uso quotidiano. 

Il prossimo passo sarà l'idrogeno. "È stata una grande avventura, a dir poco emozionante. Adesso stiamo puntando un altro ambizioso obiettivo e, di conseguenza, nuovi record. L'idrogeno è una grande sfida e rappresenta una strada faticosa e in salita, ma noi ci proveremo", ha spiegato Gianmaria Aghem. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'automobile dei record è arrivata a Torino: è la più veloce con motore elettrico

TorinoToday è in caricamento